Firma dig­i­tale e Smart Card


La Firma dig­i­tale viene apposta tramite la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) la quale è uno stru­mento di iden­ti­fi­cazione in rete che con­sente la fruizione dei servizi delle ammin­is­trazioni pub­bliche. 

E’ l’equivalente infor­matico di una firma auto­grafa apposta su carta ed ha il suo stesso val­ore legale. La sua fun­zione è quella di garan­tire aut­en­tic­ità, integrità valid­ità di un doc­u­mento: tramite l’apposizione della firma dig­i­tale, infatti, è possi­bile sot­to­scriverne il con­tenuto, assi­cu­rarne la prove­nienza e garan­tire l’inalterabilità delle infor­mazioni in esso contenute.

La Carta Nazionale dei Servizi permette:

– le fun­zion­al­ità della firma dig­i­tale;

– l’utilizzo dei servizi in rete da parte del titolare;

– le fun­zion­al­ità della carta san­i­taria (fun­zione facoltativa)

– l’autenticazione del cit­tadino per servizi ana­grafici, mod­ulis­tica, servizi san­i­tari, paga­menti online

– l’utilizzo per fun­zioni di paga­mento tra pri­vati e Pub­blica Amministrazione.

Per richiedere la CNS è nec­es­sario:

– recarsi per­sonal­mente presso gli uffici oper­a­tivi della Cam­era, pre­sen­tando il Codice Fis­cale, doc­u­mento di riconosci­mento, in corso di valid­ità ed un ind­i­rizzo e-mail, per even­tu­ali comu­ni­cazioni suc­ces­sive al rilascio.

– oppure incaricare il pro­prio Com­mer­cial­ista per la richi­esta di rilas­cio della CNS.

I commenti sono disattivati